Lettura comunitaria del libro dell’Apocalisse

In un tempo di grande confusione e di crisi ci pare una bella sfida aprire insieme il testo dell’Apocalisse. È un libro sul quale si sono giocate mille confusioni, ma capace di una fascino particolare. Questa lettura ci è anche suggerita, nell’anno in cui celebreremo il cinquantesimo della nostra chiesa, dal grande mosaico che ci accoglie tutte le volte che vi entriamo. Siamo invitati ad alzare lo sguardo verso colui che promette: “Sì, vengo presto!” (Ap 22,20).

Mi piace lasciarci introdurre da alcune parole che il grande regista russo Andrei Tarkovskij ha pronunciato: «l’Apocalisse è forse la più grande creazione poetica che sia mai esistita sulla terra. Essa è, in ultima analisi, un racconto del nostro destino. Ma sarebbe sbagliato pensare che l’Apocalisse contenga soltanto l’idea della punizione. Forse la cosa più importante in essa contenuta è la speranza».

Proprio la luce della speranza è ciò che cercheremo tra le immagini e i simboli di questo testo, certamente non facile, per molti aspetti misterioso e affascinante, ma anche inquietante nel senso migliore del termine: è un libro che interpella con forza la nostra fede, non la lascia quieta.

Come lo scorso anno vivremo comunitariamente la lettura continua del libro dell’Apocalisse all’inizio della giornata. Tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 6.20 alle 6.40 nella cappella del Crocifisso dedicheremo questa ventina di minuti per lasciarci accompagnare dalle pagine del libro che chiude la Bibbia. In fondo alla chiesa è presente un foglio dove segnalare la propria disponibilità a leggere il brano del giorno (questa previsione consentirà di preparare bene la proclamazione del testo).

Evidentemente non è necessario partecipare tutte le mattine. Anche il cambio delle persone presenti significherà che è la comunità come tale che si mette “alla scuola della Parola”. Chi non riuscirà a partecipare tutte le mattine potrà comunque camminare al passo della comunità secondo il ritmo che trovate qui di seguito impegnandosi ad una lettura “casalinga” o “di gruppo” del brano del giorno.

 

lunedì 2 dicembre           Ap 1,1-20

martedì 3 dicembre       Ap 2,1-29

mercoledì 4 dicembre   Ap 3,1-22

giovedì 5 dicembre         Ap 4,1-5,14

venerdì 6 dicembre        Ap 6,1-17

 

lunedì 9 dicembre           Ap 7,1-8,1

martedì 10 dicembre     Ap 8,2-9,21

mercoledì 11 dicembre Ap 10,1-11,19

giovedì 12 dicembre      Ap 12,1-18

venerdì 13 dicembre     Ap 13,1-18

 

lunedì 16 dicembre        Ap 14,1-15,8

martedì 17 dicembre     Ap 16,1-21

mercoledì 18 dicembre Ap 17,1-19,10

giovedì 19 dicembre      Ap 19,11-20,15

venerdì 20 dicembre     Ap 21,1-22,21