Festa della Madonna del rosario

Come per tante delle nostre famiglie la ripresa della scuola segna il definitivo cambio di ritmo rispetto al tempo estivo, così capita un po’ anche per la vita della comunità parrocchiale. In questo clima di “ripartenza”, con il consiglio pastorale si è pensato di provare a condividere alcuni pensieri che aiutino tutti a rintracciare segni che diano una direzione al cammino di quest’anno.

Conosciamo bene il rischio di lasciarci travolgere dalle cose che capitano e quelle che “si devono fare”. In parrocchia resta aperta la questione della messa in sicurezza del plafone con la “complicazione” del grande quadro della gloria di Paolo (nei prossimi giorni ci sarà un incontro con gli uffici di curia perché ci aiutino a trovare soluzioni praticabili). Dovremo dare continuità al lavoro del tavolo sull’oratorio che sta immaginando come “dare futuro” alla passione educativa che lì si gioca. Dovremo tentare di custodire una qualità dignitosa a tutti le dimensioni della vita di parrocchia: la liturgia e l’ascolto della Parola, la catechesi e la proposta di spazi di confronto su temi sempre più decisivi per abitare da adulti e da credenti in questo mondo, la carità e i luoghi dove essa prende forma. Resta sempre necessario trovare tra noi persone disponibili ad assumere alcuni servizi decisivi per la vita della comunità: la pulizia e la manutenzione, l’organizzazione di momenti di festa e dei segni di carità.

Per “non perdere la bussola” ci è parso utile esercitarci in un ascolto un po’ particolare: abbiamo provato a far parlare la nostra chiesa vicina al suo cinquantesimo compleanno.

In questa settimana a lei dedicata, affidiamo all’intercessione di Maria Madre della Chiesa tutte le speranze che ci portiamo nel cuore. Il dono dello Spirito renda tutti noi capaci di gioire per la bellezza della vita, ci conceda forza nelle prove e ci dia il coraggio di perdonarci e di accoglierci reciprocamente.

Da lunedì a venerdì le messe feriali sono celebrate in san Paolo

venerdì 20 settembre

→ dalle ore 9.00 alle 10.30 e dalle 16.30 alle 17.30 in san Paolo: tempo per le confessioni

→ ore 20.30 in san Paolo: inizio del rosario e del trasporto della statua della Madonna in chiesa passando da p.za Piacentini, v. Castello, v.le Trieste, p.za IV Novembre. Al termine della preghiera comunitaria proseguirà il tempo per le confessioni fino alle ore 22.30.

sabato 21 settembre

→ dalle ore 10.00 alle 11.30 in chiesa: tempo per le confessioni o per un momento di confronto

→ dalle ore 17.00 alle 18.00 in chiesa: adorazione e tempo per le confessioni

domenica 22 settembre – XXV del tempo ordinario

→ ore 12.30 in oratorio: pranzo comunitario

Come da qualche anno ci diamo la possibilità di rincontrarci dopo le vacanze condividendo il pasto della festa. È occasione di scambiare racconti e riassaporare quella famiglia di famiglie che è la nostra parrocchia.

Per chi desidera partecipare, le iscrizioni si raccolgono entro mercoledì 18 settembre (o al raggiungimento dei posti disponibili) sia in segreteria parrocchiale, sia contattando Gianna (340 6109651).

Il menù prevede antipasti, casoncelli, arrosto con patatine e insalata, macedonia con gelato e torta, acqua vino e caffè. Il costo è di € 15,00 (per i bambini fino ai 10 anni € 7,00).

→ ore 17.00 in chiesa: messa e processione che percorrerà p.za IV Novembre, v. Trieste, v. C. Battisti, v. Marconi, v. Europa, v. Roma, p.za Piacentini si concluderà in chiesa di san Paolo.

→ al termine della processione in oratorio ci sarà occasione di salutarci e di scambiarci gli auguri per questo nuovo anno di vita della comunità condividendo un aperitivo.

Racconti di una carità…possibile

luglio 2019

 

“Il consumismo ci ha indotti ad abituarci al superfluo e allo spreco quotidiano di cibo, al quale talvolta non siamo più in grado di dare il giusto valore, che va ben al di là dei meri parametri economici. Ricordiamo bene, però, che il cibo che si butta via è come se venisse rubato dalla mensa di chi è povero.”

papa Francesco

 

Il Banco Alimentare è nato negli anni Novanta ispirato dalla iniziativa di uno stravagante americano, John Van Hengel, che aveva creato una food-bank, una banca che raccoglieva le eccedenze produttive delle imprese agroalimentari e le distribuiva poi a che ne aveva bisogno.

L’esempio è stato raccolto inizialmente da Danilo Fossati, patron di una industria agroalimentare italiana, la STAR, che incontra don Giussani, animato dalla voglia di far del bene; prende così avvio il Banco Alimentare tra incertezze e scetticismo di molti. Leggi tutto →

Coppie con coppie …

Nel pomeriggio di sabato 12 gennaio i giovani che vogliono prepararsi al matrimonio hanno dato il via al loro primo incontro.

 

In quest’occasione un altro gruppo di coppie, decisamente più “brizzolato”, ha pensato di fare accoglienza per l’ora di cena e ha preparato nella casa dell’oratorio una tavola apparecchiata e imbandita con preparazioni dedicate. Siamo quelle coppie che hanno iniziato a incontrarsi a partire da un viaggio ad Assisi nel 2017 e da allora sono soliti trovarsi ogni tanto scambiandosi qualche “pezzettino” della propria storia.

Leggi tutto →

Sabato in montagna con le famiglie

Per chi ama passare una giornata sui sentieri delle nostre valli, proponiamo anche quest’anno alcuni “sabati in montagna con le famiglie”. Sceglieremo percorsi poco impegnativi, a “misura di bambino” per favorire la partecipazione delle famiglie. Le date scelte sono le seguenti: 23 giugno; 7 e 21 luglio; 11 e 25 agosto. Non serve iscriversi: di volta in volta segnaleremo l’orario di partenza dal piazzale del Mercato e, magari compattandoci nelle macchine, si parte “con chi c’è”. Sperando nel bel tempo … buona estate!