‘Fate quello che vi dirà!’ – Preghiera per i ragazzi e i bambini in occasione della Festa della Madonna del Rosario

Sempre con l’intento di far andare “di pari passo” il camminare dietro a Gesù e la quotidiana, dopo il momento di preghiera che ha accompagnato l’inizio dell’anno scolastico, questa volta proponiamo ai ragazzi una preghiera raccolti attorno a Maria in occasione della Festa della Madonna del Rosario che ci apprestiamo a vivere come comunità.
Gli appuntamenti sono:
  • per le medie: mercoledì 22 dalle 15.00 alle 16.15;
  • per le elementari: venerdì 24 dalle 15.30 alle 16.00 circa.
In entrambe le occasioni il ritrovo sarà in chiesa parrocchiale.

Parole per ridire la fede: “Maria. Un cammino”

In occasione della festa della Madonna del Rosario iniziamo da questa settimana un percorso che durerà fino a fine ottobre lasciandoci guidare dalla vita di Maria. Per sette settimane il giovedì al mattino alle ore 9.00 e la sera (per due mercoledì poi sempre al giovedì) alle ore 20.45 ci metteremo in ascolto di ciò che il vangelo ci racconta di lei. Lo faremo attraverso la rilettura dei testi della Scrittura offerta in un piccolo libro di don Alessandro Dehò. In un clima di preghiera faremo una lettura comunitaria dei capitoli che lo compongono:
1. Alzare lo sguardo;
2. Maternità;
3. Uscire dagli schemi;
4. Trasformare;
5. Ritrover(si);
6. Fasciare;
7. Finalmente, Gesù.
Chi fosse interessato a partecipare può chiedere il testo che ci guiderà in sagrestia o in casa parrocchiale.

LUNEDÌ 29 MARZO – DELLA SETTIMANA SANTA

  • ore 8.30: messa

MARTEDÌ 30 MARZO – DELLA SETTIMANA SANTA

  • ore 17.30: messa

MERCOLEDÌ 31 MARZO – DELLA SETTIMANA SANTA

  • ore 8.30: messa

GIOVEDÌ 1 APRILE – DELLA SETTIMANA SANTA

  • ore 8.30: ufficio delle letture e lodi mattutine
  • ore 17.30: messa nella Cena del Signore
  • ore 20.00: messa nella Cena del Signore

VENERDÌ 2 APRILE – DELLA SETTIMANA SANTA – GIORNATA DI DIGIUNO E ASTINENZA

  • ore 8.30: ufficio delle letture e lodi mattutine
  • ore 15.00: Liturgia della Passione del Signore
  • ore 20.00: Liturgia della Passione del Signore

SABATO 3 APRILE – DELLA SETTIMANA SANTA

  • ore 8.30: ufficio delle letture e lodi mattutine
  • ore 20.00: Veglia Pasquale

DOMENICA 4 APRILE – PASQUA DEL SIGNORE

  • messe: ore 7.30 – 9.00 – 11.00 – 18.00

 

TEMPI PER LE CONFESSIONI IN OCCASIONE DELLA PASQUA

  • lunedì 29 marzo dalle 20.30 alle 22.00
  • martedì 30 marzo dalle 15.00 alle 17.00
  • mercoledì 31 marzo dalle 9.15 alle 10.30 e dalle 20.30 alle 22.00
  • giovedì 1 aprile dalle 9.30 alle 11.00
  • venerdì 2 aprile dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 16.30 alle 18.30
  • sabato 3 aprile dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

 

Inizio catechismo rinviato: che fare?

La persistenza della zona rossa e della chiusura delle scuole non consente ancora di organizzare momenti specifici per i bambini e i ragazzi della catechesi. Non è quindi possibile realizzare prima di Pasqua nessun incontro. Neppure è possibile, come speravamo, convocare celebrazioni per i ragazzi. Dopo Pasqua, se la situazione ce lo permetterà, faremo qualche proposta. Altrimenti … attenderemo. Ora è inutile fare progetti più precisi e, di conseguenza, dobbiamo aspettare prima di poter formalizzare anche ogni forma di iscrizione.

Leggi tutto →

Mercoledì 17 febbraio 2021 – “delle Ceneri” – preghiera di inizio della quaresima

Questo breve momento di preghiera è pensato per poter inaugurare il tempo di quaresima anche in casa, con la famiglia. Questi quaranta giorni sono tempo prezioso!

Sono giorni della memoria: ricordiamo ciò che proprio un anno fa è iniziato e ha segnato profondamente la vita di tutti noi. Ricordiamo i tanti che si sono ammalati e che sono morti. Sono però anche giorni del coraggio: la Parola del Signore ci invita a non spaventarci perché lui è con noi. Sono i giorni della conversione: possiamo diventare “creature nuove”!

 

Vi invitiamo scegliere un momento (tra mercoledì 17 e sabato 20 febbraio) quando la famiglia si può raccogliere insieme e a preparare uno spazio dove poter appoggiare un piattino sul quale rovesciare il sacchettino di cenere consegnato in chiesa. Se qualcuno non l’avesse può passare in casa parrocchiale a ritirarlo. Inoltre vi chiediamo di preparare un crocifisso.

Leggi tutto →

Per non perderci di vista… – V Domenica di Quaresima

“Credi questo?” (Gv 11,26)

“Chi crede in me, anche se muore, vivrà; e chiunque vive e crede in me non morirà in eterno. Credi questo?”. In queste settimane mi è capitato di proclamare tante volte queste parole che domani la liturgia della domenica propone alla meditazione di tutti. Le ho proclamate tante volte durante le esequie al cimitero per i nostri fratelli e sorelle che sono morti (dal 1 marzo ad oggi sono 31 quelli che abbiamo accompagnato alla sepoltura o dei quali siamo in attesa delle ceneri). Le ho proclamate sentendole arrivare tutte le volte come uno schiaffo. Sono parole “sfacciate”, parole che non si preoccupano di essere “politicamente corrette”. Sono come quelle di quella ragazza che guardandoti diritto negli occhi ti chiede, disarmata e disarmante, “ma tu mi ami?”. Leggi tutto →

Per non perderci di vista… – V Domenica di Quaresima

“Credi questo?” (Gv 11,26)

“Chi crede in me, anche se muore, vivrà; e chiunque vive e crede in me non morirà in eterno. Credi questo?”. In queste settimane mi è capitato di proclamare tante volte queste parole che domani la liturgia della domenica propone alla meditazione di tutti. Le ho proclamate tante volte durante le esequie al cimitero per i nostri fratelli e sorelle che sono morti (dal 1 marzo ad oggi sono 31 quelli che abbiamo accompagnato alla sepoltura o dei quali siamo in attesa delle ceneri). Le ho proclamate sentendole arrivare tutte le volte come uno schiaffo. Sono parole “sfacciate”, parole che non si preoccupano di essere “politicamente corrette”. Sono come quelle di quella ragazza che guardandoti diritto negli occhi ti chiede, disarmata e disarmante, “ma tu mi ami?”. Leggi tutto →

Per non perderci di vista… – IV domenica di Quaresima

“Vedendo le folle, ne senti compassione, poiché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore” (Mt 9,36)

Vi raggiungiamo al termine di questa settimana che anche per la nostra comunità è stata decisamente pesante. Prima di ogni cosa vi chiedo di portare nella vostra preghiera in modo particolare le famiglie che stanno vivendo il dramma della malattia e per quelle che hanno patito la perdita di una persona cara. Oltre i numeri ufficiali, ai quali a volte mi sembra ci si stia riferendo in modo un po’ ossessivo, siamo tutti consapevoli che sono tante e vicine a noi le storie toccate da questa esperienza.
Con domenica entreremo nella quarta settimana di quaresima. Leggi tutto →

Per non perderci di vista… – IV domenica di Quaresima

“Vedendo le folle, ne senti compassione, poiché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore” (Mt 9,36)

Vi raggiungiamo al termine di questa settimana che anche per la nostra comunità è stata decisamente pesante. Prima di ogni cosa vi chiedo di portare nella vostra preghiera in modo particolare le famiglie che stanno vivendo il dramma della malattia e per quelle che hanno patito la perdita di una persona cara. Oltre i numeri ufficiali, ai quali a volte mi sembra ci si stia riferendo in modo un po’ ossessivo, siamo tutti consapevoli che sono tante e vicine a noi le storie toccate da questa esperienza.
Con domenica entreremo nella quarta settimana di quaresima. Leggi tutto →

UN CUORE CHE ASCOLTA: servizio telefonico della Diocesi per la consolazione

In questi giorni stanno nascendo da parte dei soggetti più diversi, da quelli istituzionali ai privati, tante iniziative a supporto  di chi in questi giorni si trova ad essere più fragile. Tra i tanti possibili segnaliamo un servizio voluto dal nostro vescovo Francesco, per essere vicino a chi ha bisogno di essere ascoltato. si tratta di un servizio telefonico di ascolto e sostegno psicologico o spirituale attraverso uomini e donne, con cammini di vita e competenze diverse che, con semplicità, si mettono a disposizione (sacerdoti, consacrati  laici credenti, psicologi e psicoterapeuti dei consultori familiari diocesani della Fondazione Angelo Custode). Leggi tutto →